massaggiServizio massaggi disponibile tutti i giorni dalle ore 14:00 alle 20:00

massaggi-im

Tutti i nostri soci possono usufruire delle seguenti tipologie di massaggi
eseguiti da personale qualificato e diplomato (è consigliata la prenotazione)

Decontratturante e sportivo

muscolare-decontratturanteIl Massaggio sportivo decontratturante è una tecnica manuale che agisce liberando i muscoli da tensioni, contratture e depositi di scarto, ovvero i cataboliti, spesso presenti in maniera eccessiva, dopo una lunga attività fisica o in presenza di un’infiammazione. Questa tipologia di massaggio è efficace anche in presenza di aderenze tessutali, poiché agisce con manovre di scollamento sulla fascia, ovvero su quella membrana fibrosa di tessuto connettivo denso che riveste la superficie dei muscoli separandoli dalle diverse strutture corporee. Essa fornisce protezione, sostegno trofico e sostegno meccanico al muscolo, oltre a connettere tra loro i muscoli nelle varie regioni del corpo e ad essere responsabile della postura.

Miofasciale superficiale e profondo

Massaggio-viso-uomoIl massaggio miofasciale è una tecnica di massaggio che lavora in profondità agendo sulla fascia del muscolo e sull’aponeurosi strutturale, ovvero sul tessuto connettivale resistente, che riveste i ventri muscolari, li unisce l’un l’altro e ne permette il reciproco scorrimento. Il miofasciale si pratica con le mani, gli avambracci e i gomiti, tra le manualità utilizzate troviamo l’allungamento dolce ma profondo, trazioni e compressioni. È un massaggio lento e ritmato, localizzato alla zona interessata, l’operatore muove con le dita i piani sottostanti la cute, agganciandoli e spostandoli trasversalmente alla linea del tessuto interessato. Molto usato nell’ambito sportivo e rieducativo, risulta essere un ottimo trattamento anche a scopo preventivo. Il massaggio miofasciale è in grado di riequilibrare gli squilibri fasciali, migliorare la postura e risolvere dolori muscolo-articolari. I vantaggi del massaggio miofasciale sono quelli di aumentare l’apporto ematico, di migliorare il deflusso venoso e linfatico, di restituire scorrevolezza ai tessuti e quindi di modificare la percezione di rigidità e di dolore, inducendo un progressivo rilasciamento della componente fasciale, liberando i muscoli e gli organi dalle costrizioni associate alla densificazione del connettivo.

Emolinfatico

massaggio 2Il massaggio emolinfatico è chiamato anche massaggio estetico poiché agisce efficacemente sugli inestetismi dovuti ad un microcircolo veno-linfatico rallentato. Il massaggio emolinfatico viene utilizzato per stimolare la circolazione sanguigna e la circolazione linfatica. Le manualità sono pensate appunto per favorire il reflusso dei liquidi interstiziali del microcircolo veno-linfatico, e agiscono per lo più allo scopo di prevenire o intervenire sui normali processi di senescenza e sulla formazione degli inestetismi dovuti alla ritenzione idrica. Il ristagno di liquidi interstiziali, conseguenza di un evidente problema circolatorio, porta infatti spesso ad una diminuzione degli scambi cellulari e quindi ad una mancanza di nutrizione e di ossigeno nei tessuti, con conseguente accumulo di tossine, vere responsabili di alcuni inestetismi.

Linfodrenaggio

massaggioIl Linfodrenaggio, conosciuto anche come Drenaggio Linfatico Manuale, è una metodica di massaggio per il viso e per il corpo, utilizzata in ambito estetico e fisioterapico per la cura e la prevenzione delle patologie e degli inestetismi che riguardano il sistema linfatico. È particolarmente efficace in caso di edema, ritenzione idrica, insufficienza venosa e panniculopatia edemato fibro sclerotica (il cui acronimo PEFS ha ormai sostituito il termine “cellulite”, erroneamente utilizzato in passato). Questo trattamento viene frequentemente prescritto da personale medico specializzato, alle pazienti affette da edema, o come terapia coadiuvante la dieta al fine di ridurre la ritenzione idrica, ma sono ancora molte le persone che non ne conoscono la grande efficacia, rimanendo così sconosciuti a molti gli straordinari effetti e i benefici che questo trattamento è in grado di produrre.

Shiatsu

shiatsuIl massaggio Shiatsu è un metodo di digitopressione giapponese e, provenendo da una terra talmente feconda di tradizione, ritualità, senso del sacro, è una tecnica piena di significato e potenzialità, vicini a quelli che stanno alla base del do-in, del massaggio antico, dell’agopuntura, dell’osteopatia e della chiropratica.
La pratica dello Shiatsu apporta benefici a vari livelli. Anche se non è possibile fare una lista esaustiva di tutti gli effetti positivi apportati, ne possiamo citare alcuni: crea benessere psicofisico globale, combatte lo stress, migliora e regolarizza il metabolismo, stimola le capacità individuali è di aiuto nella
risoluzione di problemi e irregolarità ormonali e intestinali,
allevia cervicale, lombalgia, mal di schiena e mal di testa, migliora la circolazione ed ha effetti linfodrenanti, regolarizza il ciclo sonno/veglia (insonnia), combatte ansie e depressione, nevralgie del trigemino dolori muscolari, crampi notturni etc.

misteri-natura